itenfres
Alessandro Haber

27 marzo 2020

Marzo 2020: Un uomo cerca un rimedio alla cupa e snervante solitudine del lockdown.

Emanuela Muzzupappa

Accamòra

In una giornata tra le aspre campagne calabresi è racchiusa tutta l’importanza di un rito che per Antonio rappresenta un punto saldo della sua esistenza: la raccolta dei fichi. Quel luogo impregnato di ricordi, porta con sé l’eco delle risate e la malinconia dei momenti passati. Anche quest’anno, assieme al fratello maggiore, dovrà portare a termine la coglitura dei frutti ma giunta la fine della giornata scoprirà che quella non sarà stata una volta come le altre.

Rodolfo Bisatti

Al Dio ignoto

Lucia vive sola con Gabriel, il figlio adolescente. La mancanza di Anna, la primogenita morta di leucemia, permea le loro vite. Lucia per sopravvivere al lutto ha trasformato il lavoro di infermiera in cura dei malati temrinali in un Hospice. Lì, l’anziano professore Giulio la condurrà attraverso i propri racconti, a raggiungere una nuova consapevolezza. Gabriel, invece, metabolizza il lutto della sorella adottando uno stile di vita temerario, per provare a sé stesso, e alla madre, che vivere veramente comprende il rischio della morte.

Anthony Nti

Da yie

Uno straniero in Ghana riceve un incarico dalla sua banda di trovare dei bambini per un lavoro rischioso che avrà luogo più tardi quella sera. Mentre trascorre la giornata con due bambini irruenti, Prince e Matilda, inizia a mettere in discussione la sua decisione e il modo in cui questa influenzerà le loro vite.

Hazal Kara e Sezin Ertek

Echo

Impaurita e coraggiosa, a casa ma non sicuro allo stesso tempo... Una donna, una giornalista, dopo essere stata in prigione a causa del suo libro, riconquista la libertà e torna a vivere. Una caotica Istanbul unita ai traumi dei suoi giorni bui passati, trascorre una giornata piena di paura e paranoia. È possibile abituarsi a vivere nella paura costante?

Mohamed Ali Nahdi

Fatum

Nejib, un giovane trentenne, è un pittore. Vive nella casa di famiglia in un quartiere della città di Tunisi con la moglie e l'unico figlio. Sommerso dal lavoro e concentrato esclusivamente sui suoi dipinti, Nejib trascorre le sue notti a dipingere nel suo studio. Quando torna a casa dopo qualche giorno di assenza, trova una sorpresa inaspettata.

Lienhard Dominique

Fires in the dark

Settantesimo secolo. Situato in un piccolo villaggio, immerso tra il mare e la montagna, il padre di Alan, un giovane ragazzo di quindici anni, si è venduto per due anni al servizio sotto contratto. Alan è costretto a prendere il posto di suo padre e lotta per sostenere la sua famiglia.

Dervis Zaim

Flashdrive

Ahmet è un soldato delle forze governative siriane. Lavora come fotografo in un complesso militare segreto dove i corpi dei ribelli uccisi dal regime di Assad vengono catalogati prima di essere distrutti. Ahmet non è in grado di parlare da quando ha subito una ferita al collo all'inizio della guerra. Copia segretamente i file su un flashdrive con il piano di rendere noti al mondo gli orrori ai quali sta assistendo. Mettendo la chiavetta originale in tasca, prende sua moglie Leyla e parte, sperando di attraversare il territorio controllato dai ribelli a nord e cercare asilo in Turchia.

Iris Baglanea

Goads

Ira vive con la sua famiglia in una remota località della Grecia. Dovrà affrontare una delle esperienze più forti della sua infanzia durante una sessione di "allenamento" con suo padre, che ha una visione molto specifica della vita.

Barak Heymann

High maintenance - The life and work of Dani Karavan

Dani Karavan ha creato quasi 100 installazioni ambientali in tutto il mondo e ha vinto i più prestigiosi premi d'arte internazionali. Eppure Karavan è tutt'altro che soddisfatto. Le sue strutture monumentali si stanno deteriorando, la sua età avanzata comincia a farsi sentire, il clima politico in Israele lo fa impazzire e si trova coinvolto in un conflitto politico e artistico per la sua ultima commissione.

Sameh Alaa

I am afraid to forget your face

Dopo 82 giorni passati lontano dalla sua amata, Adam è pronto a tutto pur di affrontare la distanza che li separa.

Yaser Talebi

I won’t remain alone

In un villaggio dell'Iran, una coppia perde il figlio. Decidono di donare i suoi organi. Cinque anni dopo, sentono il suono del cuore del loro bambino.

Andrea Settembrini e Valeria Civardi

Il fiore in bocca

Il Salento è una delle zone più frequentate del Sud Italia per la sua invidiabile bellezza. Ma, nel sottosuolo, nasconde un invisibile segreto. Sono 270 i siti dove dagli anni 80 sono stati sepolti rifiuti di ogni genere. Il tasso d’incidenza tumorale è diventato uno dei più alti d’Italia e d’Europa. "Il fiore in bocca" è un racconto corale che osserva un paesaggio umano annodato in indistricabili contraddizioni. Da un lato la volontà di denunciare, dall'altro il silenzio alimentato dalla paura di perdere la più cospicua fonte di ricchezza: il turismo.

Murat Çeri

In my dream

Tariq è un ragazzo di città di 8-10 anni e soffre di amnesia. Suo padre muore in un incidente d'auto. Sua madre è in coma in ospedale a causa dello stesso incidente. Poiché non ha più nessuno, viene mandato in un villaggio dai suoi nonni. Tariq non può ricordare il suo passato a causa dell'incidente, ma fa costantemente sogni simbolici che non riesce a capire. Un asino investito da un'auto viene trovato morto nel villaggio. Questo asino ha una SIPA appena nata. Tariq sente che la sua situazione e quella del cucciolo d'asino è la stessa e tenerlo in vita diventa il suo obiettivo.

Jorūnė Greičiūtė

It’s alright

Nel contesto delle loro vite fallimentari, due persone di mezza età si incontrano per un picnic per trovare nuove connessioni romantiche. Persone ingenue e tese della generazione post-sovietica stanno lottando con i loro limiti, l'assurdità e l'imbarazzo nella perenne ricerca dell'amore.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ischia Film Festival